Salviette imbevute con acqua di melissa

6,95 IVA inclusa

confezione da 10 bustine

ogni salvietta contiene 2,5 ml

Se hai domande sul prodotto clicca qui e scrivimi
Categorie: ,
Monastero:
Possibilità di ritiro in bottega
Possibilità di ritiro merce direttamente in bottega
Varie modalità di pagamento
Pagamenti con carta di credito / SumUp, Satispay, bonifico o alla consegna
Imballaggio protettivo per il trasporto
Imballaggio protettivo per il trasporto dei prodotti

Descrizione

Salviette imbevute con acqua di melissa (olio essenziale di melissa 0,750%, olii essenziali di cedro, garofano e cannella 0,590%, alcool etilico q.b. – Alcool 80°)

Da inspirare o frizionare sulle tempie in caso di mal di testa o per sentirsi più attivi ed in forma. Nei momenti di stress, nell’affaticamento, nello studio, nello sport. Rasserena e calma nei viaggi in auto, in nave, in aereo. Tamponare sulle punture di insetti per attenuare il fastidio. Utili per detergere viso e mani.

L’acqua di melissa è una associazione di vari olii essenziali sciolti in alcool. L’olio essenziale di melissa è il più importante e abbondante, e viene ricavato da una erba, volgarmente conosciuta come melissa turca o moldavica, perché ha origine nei Carpazi. L’erba melissa viene direttamente coltivata e distillata in corrente di vapore dai Padri Carmelitani Scalzi. L’Acqua di melissa è un ottimo preparato conservato inalterato fin dal 1710 a Venezia e ora a Verona.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.050 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Salviette imbevute con acqua di melissa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Speziale

Luca Bonafini, bresciano, classe 1982, ex monaco benedettino e ora titolare della Bottega de Lo Speziale. Per la sua originale esperienza, la sua poliedricità e curiosità intellettuale, ha partecipato ed è ospite in convegni, eventi culturali e programmi televisivi.

Produttore:

Carmelitani del Veneto

Il Convento di Santa Teresa di Gesù Bambino, fondato nel 1901, è retto dai Padri Carmelitani Scalzi della Provincia Veneta. Si trova nel Comune di Verona.