Infuso fior di mandorla

6,10 IVA inclusa

confezione da 70 g

al kg 87,14 €

Aggiungi alla Wishlist
Aggiungi alla Wishlist
Se hai domande sul prodotto clicca qui e scrivimi
Categorie: ,
Monastero:
Possibilità di ritiro in bottega
Possibilità di ritiro merce direttamente in bottega
Varie modalità di pagamento
Pagamenti con carta di credito / SumUp, Satispay, bonifico o alla consegna
Imballaggio protettivo per il trasporto
Imballaggio protettivo per il trasporto dei prodotti

Descrizione

Ingredienti:
rooibos, pezzi di mela, mandorle, aromi.

Infuso di frutta.
Per un piacevole relax, per dissetarsi e per rigenerare il fisico e lo spirito.

Il rooibos (dal tipico colore rosso) non è un tè “propriamente detto” in quanto privo di caffeina, teina e basso contenuto di tannini. Bevanda dal sapore unico, ricco di sostanze antiossidanti preziose per ridurre gli effetti negativi dei radicali liberi prodotti nel nostro organismo. Contiene inoltre molti minerali tra i quali magnesio, calcio, ferro, potassio e vitamina C. L’aggiunta di pezzi di mela e di mandorla dona all’infuso un sapore dolce e gradevole.

Preparazione dell’infuso: versare 1 o 2 cucchiaini da tè di prodotto in una tazza e versare acqua bollente (100°). Lasciare in infusione per 8-10 minuti.

Prodotto dei Monaci Benedettini di Praglia.

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.075 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Infuso fior di mandorla”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Speziale

Luca Bonafini, bresciano, classe 1982, ex monaco benedettino e ora titolare della Bottega de Lo Speziale. Per la sua originale esperienza, la sua poliedricità e curiosità intellettuale, ha partecipato ed è ospite in convegni, eventi culturali e programmi televisivi.

Produttore:

Abbazia di Praglia

L'Abbazia di Praglia (in latino Pratalia), fondata nell' XI secolo, è retta dai Monaci Benedettini della Congregazione Sublacense Cassinese. Si trova nel territorio dei Colli Euganei, nel Comune di Teolo (Padova).